L'Agriturismo

Il soggiorno può essere anche un’occasione per partecipare all'attività della fattoria o visitare le vecchie cantine sotterranee, vero gioiello del Castello. All’enoteca, al termine del percorso nella cantina sotterranea, è possibile degustare un notevole Chianti Classico o acquistare qualche preziosa bottiglia di Vinsanto DOC o del tradizionale Olio biologico extravergine di Oliva, dal colore vivace e dal gusto fruttato.

Come trascorrere il resto della vacanza? Tra uno fra i tanti itinerari possibili: castelli, cantine, botteghe d’arte e artigianato e di gastronomia fra le colline a Firenze e Siena. Oppure visitando le città medievali, come Monteriggioni e San Gimignano o i caratteristici borghi nel cuore del Chianti, come Gaiole, Vertine, Barbischio, Volpaia, Radda e Castellina in Chianti..

I GIARDINI
Il Castello di meleto ha tre bellissimi giardini: il Giardino delle Erbe con le piante aromatiche usate anche in cucina, il Giardino del Castello per realizzare i ricevimenti e il
Giardino della Villa Casanova con la stupenda vista sul Castello.

LE PISCINE
A disposizione degli ospiti che pernottano al Castello di Meleto, aperte da maggio a ottobre dalle ore 8.00 alle 20.00, ci sono due bellissime piscine a sfioro fornite di ombrelloni e sdraio gratuiti.
La prima si trova sotto il giardino del Castello e la seconda, con acqua salata, di fronte alla Villa Casanova.

ALLEVAMENTO DI CINTA SENESE
La Cinta Senese è una razza suina italiana: il nome deriva da una cinghiatura bianca sul mantello nero-ardesia dell’animale e dalla zona storica di allevamento (la Montagnola Senese, che con i suoi immensi boschi di lecci, cerri e querce offrono un sottobosco ricco di ghiande e castagne che sono alla base della dieta di questi animali). Dal 2000 si è costituito il Consorzio di Tutela della Cinta Senese che ha promosso a DOP questa produzione. Al Castello abbiamo iniziato ad allevare una quarantina di maiali nella zona di Molin Lungo in un bosco di circa 4 ettari, dove gli animali possono pascolare allo stato brado, in continuo movimento.

Dalle loro carni si ottengono prodotti freschi e salumi tradizionali toscani (prosciutto, spalla, gota, lardo, pancetta o rigatino, capocollo, salame, salsicce, finocchiona): solo alle carni di animali di età minima 12 mesi è riservato il marchio “Cinta Senese DOP”.

Agriturismo Castello di Meleto
Agriturismo Castello di Meleto
Agriturismo Castello di Meleto
Agriturismo Castello di Meleto
Agriturismo Castello di Meleto
Agriturismo Castello di Meleto